Locandina
Data di uscita
Mercoledì, 22 Luglio 2020
Produzione
Walt Disney Pictures, Pixar Animation Studios
Distribuzione
Walt Disney Pictures
Regia
Dan Scanlon
Cast
Alex Polidori, Andrea Mete, Sabrina Ferilli, Fabio Volo, Lorenzo Ostuni, Raul Cremona, David Parenzo, Francesca Guadagno

Onward - Oltre la magia

Commedia | Avventura | Animazione

Nel mondo abitato da creature mitiche, la magia era all'ordine del giorno e i suoi possessori erano molto rispettati. Tuttavia, a causa della difficoltà di padroneggiarla e dei progressi tecnologici nel corso degli anni, l'uso della magia divenne obsoleto e pesantemente scartato.

105 min. | Prossimamente

Onward - Oltre la magia

Nel mondo abitato da creature mitiche, la magia era all'ordine del giorno e i suoi possessori erano molto rispettati. Tuttavia, a causa della difficoltà di padroneggiarla e dei progressi tecnologici nel corso degli anni, l'uso della magia divenne obsoleto e pesantemente scartato.

In un tempo equivalente ai tempi moderni, due fratelli elfi, Ian Lightfoot, un liceale privo di fiducia in sé stesso, e Barley, appassionato di un gioco di ruolo e storico fanatico che Ian trova imbarazzante, vivono nella città di New Mushroomton. Poco prima della nascita di Ian, il padre Wilden muore a causa di una grave malattia, lasciando la loro madre Laurel ad allevarli da sola. Da allora, Laurel ha avuto un nuovo fidanzato, l'agente di polizia centauro Colt Bronco, che ai ragazzi non piace molto. Al sedicesimo compleanno di Ian, Laurel dà ai fratelli un regalo di Wilden: un bastone magico, una gemma rara e una lettera che descrive un "incantesimo di visita" che può far risorgere Wilden per un solo giorno. Barley tenta di lanciare l'incantesimo senza successo, ma Ian riesce accidentalmente a farlo più tardi quella notte. Tuttavia, solo la metà inferiore del corpo di Wilden viene fisicamente riformata prima che la gemma si disintegri. Decisi a risolvere il loro errore, i fratelli partono in una missione nell'amato furgone di Barley "Ginevra" per acquisire un'altra gemma per tentare nuovamente l'incantesimo. Poco dopo, Laurel scopre che i ragazzi se ne sono andati e parte anche lei per trovarli. Ian e Barley visitano per la prima volta la Taverna della Manticora, chiamata e gestita da un mostro che possiede una mappa per la gemma. La taverna è diventata un ristorante di famiglia e la manticora, Corey, è il suo manager teso. In una discussione con Ian sulla mappa, Corey si rende conto di quanto sia diventata noiosa la sua vita e allontana i clienti in un impeto di rabbia, incendiando accidentalmente il ristorante e la mappa. L'unico indizio dei fratelli è un menu per bambini che suggerisce "Raven's Point", una montagna vicina, come possibile posizione della gemma. Laurel arriva più tardi sulla scena e fa amicizia con Corey, che si calma e accetta di aiutarla. Corey la avverte che il viaggio dei fratelli può portare al risveglio di una maledizione che può essere sconfitta solo con una spada speciale e procedere a rubarlo. Mentre Ian e Barley escono da New Mushroomton e si dirigono verso un'area montuosa, scappano per un attimo dalla polizia e da una banda di folletti di motociclisti, facendo affidamento sulle capacità di lancio di incantesimi appena risvegliate di Ian e sull'istinto di Barley per dove la gemma potrebbe essere nascosta. Scoprono che "Raven's Point" è un suggerimento per seguire le indicazioni indicate da una serie di corvistatue. Tuttavia, Colt scopre il suo stratagemma e dà la caccia, chiamando rinforzi. Accovacciato sulla montagna, Barley sacrifica Ginevra facendola guidare in un ammasso di rocce per impedire alla polizia di catturarli. I fratelli seguono le statue del corvo, con l'ultima che li fa scendere sottoterra attraverso una grotta, dove evitano una serie di trappole, creature mortali e fuggono dal tunnel di inondazioni, fino a raggiungere una luce e una superficie per ritrovarsi di fronte a Ian Scuola superiore. Ian si lancia a Barley per guidarli in una caccia d'oca e si allontana con Wilden. Seduto insieme a Wilden, Ian si rende conto che Barley è stato una figura paterna efficace durante la sua giovinezza e la loro recente ricerca e ritorna per fare ammenda con lui. Mentre respinge i muratori, Barley nota un buco a forma di fiore in una fontana e lo riempie di una roccia che ha preso da una delle statue di uccelli, facendo scattare la fontana per rivelare la gemma. Quando lo prende, però, la maledizione ha effetto trasformando il liceo in un drago artificiale deciso a reclamare la gemma. Ian prova a respingerlo con il bastone, ma viene buttato dalla sua presa e nell'oceano; riesce a riformarlo da una scheggia incorporata nella sua mano e continua la lotta. Corey vola nel portare Laurel, che immerge la spada magica nel drago sul cuore e lo indebolisce abbastanza a lungo per Ian per lanciare l'incantesimo di visita e riformare completamente il corpo di Wilden. Ian manda Barley in anticipo per dare il suo addio a Wilden che gli è stato negato anni prima, e tiene il drago abbastanza a lungo da permettere a Laurel di distruggerlo. Dopo che Wilden si è dissipato, Barley dice a Ian che Wilden è orgoglioso di lui e i fratelli condividono un abbraccio. La fiducia di Ian e il lancio di incantesimi migliorano e sorprende Barley dipingendo il suo nuovo furgone, "Ginevra 2", che ha recentemente acquistato. Corey riapre la sua taverna nel suo spirito originale, attirando clienti con storie delle sue avventure passate, e Ian e Barley continuano ad avere un rapporto molto più affiatato.